Prof.ssa Giuliana Colella


Laureata con lode in Lettere moderne, Giuliana Colella vive e lavora tra Roma e Milano e ha insegnato per molti anni materie letterarie nelle scuole superiori statali. Nella sua poliedrica via di libera ricerca interiore, iniziata oltre trent’anni fa, ha studiato vari sentieri evolutivi, sia orientali sia occidentali: partendo dallo stoicismo e dal misticismo cristiano, con particolare riferimento a San Francesco e Sant’Agostino, si è poi accostata all’induismo, attraverso Paramahansa Yogananda e lo yoga integrale di Sri Aurobindo, indagando in seguito anche  il buddhismo zen. Lungo questo percorso ha incontrato Angela Maria La Sala Batà, studiosa di esoterismo e psicologia umanistica, con la quale ha approfondito tecniche meditative relative allo sviluppo della coscienza, e studiato e praticato la psicosintesi di Roberto Assagioli e la psicologia analitica di Jung. Divenuta sua collaboratrice, ha contribuito alla fondazione e sviluppo del Centro di ricerche spirituali “Armonia e sintesi” e dell’omonima Casa editrice.
Nel 2003 incontra poi il sentiero spirituale Eckankar, fondato in America da Paul Twitchell e basato su antichi insegnamenti prevalentemente indiani (ma presenti anche in altre tradizioni spirituali), concernenti l’esperienza della Luce e del Suono divini. Qui entra in contatto con il sacro suono HU, un antico nome di Dio: il suo canto è una pratica usata dai mistici di diverse tradizioni, in primo luogo dai sufi, e oggi Eckankar sta diffondendola nel mondo a beneficio di tutti, indipendentemente dalla loro fede religiosa. La pratica quotidiana del canto estatico del suono HU ha radicalmente trasformato la sua vita, producendo rapidi cambiamenti esteriori e interiori e donandole  gioia e pienezza crescenti.  Nell’ambito di Eckankar ha condotto per diversi anni workshop in Italia e in Svizzera, poi, proseguendo la ricerca, si è accostata ai sublimi versi e insegnamenti di Rumi, grande poeta mistico persiano fondatore dell’ordine sufi dei dervisci rotanti.
Dal 2006  si dedica all’approfondimento e alla diffusione degli insegnamenti Eckankar e sufi, viaggiando in Europa e in America e promuovendo un ponte di comunicazione fra culture e religioni diverse. Oltre ad aver curato varie mostre, conferenze e spettacoli sulla poesia di Rumi, nel maggio 2011 ha partecipato alla XIX edizione del Convegno internazionale “Nuova coscienza e guarigione”, promosso a Riccione dalle Edizioni Mediterranee, con un seminario e una relazione incentrati sul sufismo (il testo della conferenza è stato poi pubblicato, sempre nel 2011, negli Atti congressuali). Ha pubblicato nel maggio 2014 il libro "Rumi: dialogo con l’universo. Gli insegnamenti spirituali del grande poeta mistico persiano" (Edizioni Mediterranee). Nella primavera del 2013 è uscito su «Luce e ombra», rivista trimestrale della Biblioteca Bozzano - De Boni di Bologna, il suo articolo "Rumi, poeta dell’anima". Dal 2011 al 2015 è stata presidente e fondatrice dell’Associazione culturale “Lamakan - L’infinito in noi”, volta a diffondere tecniche di ricerca e sviluppo interiori in una prospettiva di dialogo spirituale interculturale. A partire dal 2016 l’Associazione si è trasformata nel  “Centro culturale Casa di Rumi”, un accogliente luogo d’incontro in una zona centrale di Roma.

Il profilo è disponibile anche nelle versioni
breve, brevissima ed estesa

Scarica il file word